Super Cip

DETERGENTE LIQUIDO CAUSTICO SPECIFICO PER IL TRATTAMENTO UNICO DI LAVAGGIO E DISINCROSTAZIONE NELL’INDUSTRIA LATTIERO CASEARIA E NEI LAVAGGI CIP IN TUTTE LE INDUSTRIE ALIMENTARI E DELL’IMBOTTIGLIAMENTO


Descrizione:

SUPER CIP è un prodotto liquido caustico a base di sequestranti, disperdenti per il lavaggio con contemporanea azione disgregante e solubilizzante della pietra da latte e dei caseinati. L’uso costante di SUPER CIP evita i successivi trattamenti di disincrostazione acida dei pastorizzatori.

Caratteristiche chimico fisiche:

Aspetto Fisico Liquido limpido

Colore Da incolore a giallo

Odore Tipico

Densità a 20 °C ca. 1,32 g/mL

pH (sol.1% in H20) ca. 12,8

Formazione di schiuma Assente

Potere sequestrante (sol. 1%) ca. 35 °F

Settori di applicazione:

Per il trattamento unico di serbatoi, centrifughe, tubazioni, pastorizzatori, riempitrici nei caseifici, nelle centrali del latte e in tutte le industre alimentari ed imbottigliamento acque minerali, bibite, etc..

Effetto sui materiali:

Innocuo su acciaio al carbonio, acciaio inox, acciaio smaltato e materiali plastici.

Corrode alluminio, rame, bronzo, ottone e zinco.

Modalità d’impiego:

– Lavaggio unico di pastorizzatori latte, crema e uova

Presciacquo con acqua corrente; lavaggio con SUPER CIP all’1-2% in funzione della durezza dell’acqua alla temperatura di 70°-90 °C o almeno di 5°C superiore alla temperatura di pastorizzazione per un tempo di contatto di 20-40 minuti, risciacquo

Il dosaggio in funzione della durezza dell’acqua è il seguente:

da 0 a 15°F0.7% di SUPER CIP
da 15 a 25°F1% di SUPER CIP
da 25 a 40°F1.5% di SUPER CIP

sarà effettuato un sovradosaggio pari a 0,5% al fine di sciogliere la pietra da latte.

– Lavaggio unico delle centrifughe, pulitrici e scrematrici

Risciacquo con acqua corrente; lavaggio con SUPER CIP all’1-2% alla temperatura di 70-80°C per un tempo di contatto di 20-30 minuti; risciacquo;

disinfezione

– Lavaggio unico riempitici

Prerisciacquo con acqua corrente; lavaggio con SUPER CIP allo 0.5-1% alla temperatura di 60-80°C per 15-20 minuti; risci acquo; disinfezione

– Lavaggio unico serbatoi, tubazioni ecc.

Prerisciacquo con acqua corrente; lavaggio con SUPER CIP alla concentrazione di 0.5-1.5% alla temperatura di 50-80°C; risciacquo; disinfezione

Controllo delle soluzioni:

METODO ACIDIMETRICO

Prelevare 100 mL di soluzione SUPER CIP, aggiungere 2-3 gocce di Fenolftaleina. Titolare con acido 1/N fino al viraggio dal rosso all’incolore.

Concentrazione % SUPER CIP = mL Acido 1N x 0.215.

METODO COMPLESSOMETRICO

Reagenti:

– Acido 1N

– Soluzione 0.05 Molare di zinco solfato (14.37 g. di ZnSO4 7H20 in 1000 mL di acqua distillata)

-Soluzione tampone (67 g. di cloruro di ammonio in 800 mL di ammoniaca al 25%) e portare a 1000 con acqua distillata, Fenolftaleina

-Indicatore: specifico base Nero eriocromo.

Esecuzione:

Prelevare 100 mL di soluzione, aggiungere lo stesso numero dei mL di Acido 1N usati per la determinazione precedente e ca. 5mL di soluzione tampone.

Aggiungere una tavoletta di indicatore e titolare con la soluzione 0.05 molare di ZnSO4. 7 H2O fino a viraggio dall’azzurro/blu al violetto.

Concentrazione di SUPER CIP = mL di soluzione di ZnS04 x 0.15

Controllo della concentrazione mediante conducibilità:

Curva di conducibilità specifica di SUPER CIP A 20°C:

Concentrazione % SUPER CIPConducibilità mS/cm
Sol. 0,5%6.0
Sol.1,0%11.7
Sol.1,5%17.0
Sol.2,0%22.7
Sol.3,0%33.1

Informazioni sull’immagazzinamento:

Evitare gli urti, le manipolazioni improprie delle confezioni che possono provocare fuoriuscite del prodotto. Proteggere dal gelo, stoccare lontano da fonti di calore, mantenere i recipienti ben chiusi. Il prodotto non è infiammabile. Per informazioni più dettagliate circa la manipolazione del prodotto e il relativo smaltimento delle soluzioni si rimanda a quanto riportato nella scheda di sicurezza.


SUPER CIP REV. 3 / OTTOBRE 2016

MECHIM S.r.l. Viale Volta, 41 20047 CUSAGO MI – Tel +39 02 903381

LE INDICAZIONI QUI RIPORTATE CORRISPONDONO ALLO STATO ATTUALE DELLE NOSTRE CONOSCENZE ED ESPERIENZE, COMUNQUE NON SOLLEVANO L’UTILIZZATORE DAL RISPETTO DELLE NORME DI SICUREZZA E PROTEZIONE O DALL’UTILIZZO IMPROPRIO DEL PRODOTTO. LE INDICAZIONI RIPORTATE SULLE ETICHETTE CORRISPONDONO ALLE DISPOSIZIONI DI LEGGE IN VIGORE, EVENTUALI VARIAZIONI SARANNO EFFETTUATE SENZA ALCUN PREAVVISO