Supraclor 1022

IGIENIZZANTE CLOROATTIVO PER LA DETERSIONE DI APPARECCHIATURE NELL’INDUSTRIA ALIMENTARE

Descrizione:

SUPRACLOR 1022 è un ottimo detergente liquido a base di alcali caustici, disperdenti, antincrostanti, brillantanti e donatori di cloro che esplicano un elevato potere decolorante, ossidante.

E’ particolarmente adatto all’uso in acque dure grazie al suo elevato potere antincrostante e disperdente. L’elevato contenuto di cloro attivo lo rende efficace nell’asportazione dei residui organici particolarmente tenaci. 

Caratteristiche chimico fisiche:
Aspetto fisico:Liquido limpido
Colore:Giallo paglierino
Odore:Tipico di cloro
Densità a 20 °C:ca. 1,21 g/mL
pH tal quale a 20°Cca. 12.5 
Cloro attivo (sol.1% in H2O):500 ppm all’origine
Solubilità in acqua:Illimitata
Formazione di schiuma:Assente

Settori di applicazione:

In agricoltura per il lavaggio di mungitrici e vasche di refrigerazione, nell’industria lattiero casearia per il lavaggio e la pulizia manuale a spruzzo o per circolazione di impiantì, serbatoi, ecc.

Nell’industria delle bevande e nelle birrerie per la pulizia di serbatoi, tubazioni, fusti, ed ambienti.

Nell’industria della lavorazione della carne e del pesce per il lavaggio, la pulizia e la deodorazione di condotte recupero sangue, sale di sezionatura, porzionatura, ecc.

Effetto sui materiali:

Non intacca acciaio inox, vetro, ferro smaltato, PE, PVC, PP, PS alle concentrazioni d’uso. Corrode alluminio, ferro zincato.Ossida rame, ottone e bronzo. Sui rivestimenti plastici dei serbatoi, non essendo nota la struttura chimica, sarà opportuno eseguire prove preliminari di compatibilità.

Modalità d’impiego:

Agricoltura

Per il lavaggio impianti centralizzati di mungitura e vasche di refrigerazione si impiega SUPRACLOR 1022 alla concentrazione dell’1% a temperatura ambiente per 15 – 20′.

Industria lattiero casearia

Per il lavaggio serbatoi, tubazioni, riempitrici, usare SUPRACLOR 1022 alla concentrazione di 0.5 – 1% a temperatura da ambiente a 60°C per 3 – 10′.

Industria della birra

SUPRACLOR 1022 si utilizza:

-per il lavaggio di serbatoi orizzontali al 2% a temperatura ambiente per 10 – 30′

-per il lavaggio di tubazioni all’1-2% a temperatura da ambiente a 60°C per 15-20′

-per il lavaggio di riempitrici all’1 – 2% a temperatura da ambiente a 60°C per 10-20′ o per più ore in caso di invasamento

Rigenerazione fusti e kegs birra

Si effettua per invasamento con una soluzione di SUPRACLOR 1022 allo 5% a temperatura ambiente per almeno 2 – 3 ore.

Industria delle bevande

Si impiega SUPRACLOR 1022 per :

– lavaggio serbatoi, tubazioni, contenitori, riempitrici alla concentrazione dello

  1 -2% a temperatura da ambiente a 50°C per 20 – 30′.

– lavaggio impianti a spina nei banchi di mescita alla

  concentrazione del 3% a temperatura ambiente per 20′, segue risciacquo.

Industria casearia della carne e pesce

Per il lavaggio deodorante manuale o per circolazione di apparecchiature usare SUPRACLOR 1022 alla concentrazione dell’1-2% alla temperatura da ambiente a 40°C. per 3 – 20′.

Impianti centralizzati di mungitura

– concentrazione: 1%

– temperatura: da 20° a 60° C

– tempo di contatto: 10-20 minuti

Prelavaggio con acqua fredda, ricircolazione della soluzione di SUPRACLOR 1022, secondo le modalità sopra indicate, risciacquo finale con acqua fredda per almeno 10 minuti (fino a pH neutro).

Serbatoi di refrigerazione del latte

– concentrazione: 0,5 – 1%

– temperatura: da 20° a 60° C

– tempo di contatto: non inferiore a 10 minuti

Far eseguire un risciacquo con acqua fredda per almeno 10 minuti (fino a pH neutro). Si può operare manualmente o con apparecchi a pressione.

Controllo delle soluzioni:

Titolazione dell’alcalinità (potere detergente):

Campione di soluzione: 100 mL

Soluzione titolante: HCI N/1

Indicatore: Fenolftaleina

Fattore di titolazione: 0,38

Titolazione del cloro attivo (potere sgrassante):

Tiosolfato di sodio N/10

Acido solforico 25%

Ioduro di potassio 10%

Salda d’amido 0,5%

Prelevare 100 mL di campione, aggiungere 10 mL di ioduro di potassio, acidificare aggiungendo acido solforico finché il colore della soluzione vira da giallo a bruno, aggiungere ca. 1 mL  di salda d’amido. Il colore virerà al viola-blu, titolare con tiosolfato fino a completa decolorazione.

mL di tiosolfato di sodio x 35,5 = ppm di cloro attivo.

AVVERTENZE: Non mescolare il prodotto puro con prodotti acidi per non dar luogo allo sviluppo di cloro gassoso, Nell’utilizzare il prodotto seguire le avvertenze consigliate per i prodotti alcalini.

Informazioni sull’immagazzinamento:

Evitare gli urti, le manipolazioni improprie delle confezioni che possono provocare fuoriuscite del prodotto. 

Proteggere dal gelo, stoccare lontano da fonti di calore, mantenere i recipienti ben chiusi. 

Il prodotto non è infiammabile.

Per informazioni più dettagliate circa la manipolazione del prodotto e il relativo smaltimento delle soluzioni si rimanda a quanto riportato nella scheda di sicurezza.


SUPRACLOR 1022 REV. 4 / DICEMBRE 2019

MECHIM S.r.l. Viale Volta, 41 20047 CUSAGO MI – Tel +39 02 903381

LE INDICAZIONI QUI RIPORTATE CORRISPONDONO ALLO STATO ATTUALE DELLE NOSTRE CONOSCENZE ED ESPERIENZE, COMUNQUE NON SOLLEVANO L’UTILIZZATORE DAL RISPETTO DELLE NORME DI SICUREZZA E PROTEZIONE O DALL’UTILIZZO IMPROPRIO DEL PRODOTTO. LE INDICAZIONI RIPORTATE SULLE ETICHETTE CORRISPONDONO ALLE  DISPOSIZIONI DI LEGGE IN VIGORE, EVENTUALI VARIAZIONI SARANNO EFFETTUATE SENZA ALCUN PREAVVISO.